SiocialHot

Translate

martedì 17 giugno 2014

La Pida Se Parsot La Pis Un Po' Ma Tot

La Piadina,

per gli amici "la Piada", è un disco preparato con un impasto di latte, strutto, 1 pezzo di bicarbonato e 1 pezzo di sale.

Questa è la ricetta "RICCA", ma in origine non era proprio così,  poiché in tempi meno fortunati, le dispense erano quasi vuote e ci si doveva arrangiare con quel che si aveva.
Per fortuna, le classiche Zdore ( Massaia, Casalinga ) riuscivano comunque ad adattarsi alla situazione, e creavano con soli tre ingredienti - farina, acqua e sale -  una Piadina più essenziale che fungesse da valido sostituto al Pane.

 Per insaporirla si utilizzava un piccolo trucco, veniva strofinato il grasso del prosciutto.
Sembra piuttosto semplice come ricetta, ma a quei tempi, inventare un prodotto così indispensabile con le poche risorse a disposizione fu una vera rivoluzione, almeno qui in Romagna.
E' grazie infatti alla sua longeva storia che la La Piadina è un prodotto riconosciuto DOP.
Anche se la storia narra un origine ben diversa, infatti furono i Saraceni a importarla, non altro che pirati arabi che sbarcarono sul nostro territorio.
A provarlo, potrebbe essere la stretta somiglianza con il pane Arabo.
Curiosa anche la vicinanza alla ricetta della Tortiglia Spagnola.


Tortiglia
Pane Arabo


Il punto di forza? La Versatilità.

E' buona in tutti i modi, in accompagnamento ad un secondo di carne o di pesce o mangiata farcita come fosse un panino, lo Street Food Romagnolo  ( Capito Rubio??  Passa anche di qua ).




La farcitura è una cosa molto soggettiva, ma la classica per eccellenza è la Piadina con Prosciutto Crudo, squacquerone ( formaggio fresco locale ) e rucola.







QUESTO E' UN CONSIGLIO per chi capita in zona. Non si  può non provarla o almeno se siete nel dubbio, sapete cosa scegliere vista l'ampia scelta  di farciture offerte in ogni chiosco o baracchino.


Con gli affettati è facile dare buoni consigli ma con il PESCE, che farcitura sceglieresti ??

A Cesenatico il pesce azzurro non manca ed è facile trovare i giusti ingredienti per una Piadina tutto mare.
Cosa c'è di meglio di una bella PIADINA con sardoncini ( grigliati ), cipolla e rucola ? Proprio niente.

Altra cosa: esistono anche i Crescioni e i Rotoli.
Si tratta di usare sempre lo stesso impasto della piadina.
Il crescione viene steso e farcito su una metà della piadina ancora cruda, poi dopo averla chiusa viene cotta sul testo ( attrezzo per la cottura di queste delizie ). Ingredienti caldi e impasto morbido, danno vita a un gustoso piatto che sazia anche gli stomaci più ardui da riempire.
Il Rotolo come dice la parola stessa è una Piadina intera completamente arrotolata su se stessa con la farcitura al suo interno. Spettacolare poiché racchiude una strato spesso di farcitura e piadina allo stesso tempo...  consiglio la classica Patata e Salsiccia fatta in questa maniera.

Capito quindi??

Se vieni In Romagna, non puoi non mangiare questo fantastico piatto.
Nel caso, per sicurezza, vi descrivo la  ricetta rivisitata per la Piadina con i Sardoncini, così che anche a casa vostra, dovunque voi siate, potrete portare un po di Romagna in tavola.

- RICETTA piada con i SARDONCINI  rivisitata -

Ingredienti Piada:                                                       

                                                                     
Farina "00", Strutto, Latte, 1 pz di Sale, 1 pz di Bicarbonato                                                            


                                                                                                                   
 Ingredienti farcitura:
Sardoncini,  Insalata,  Menta, CipollaAceto di Vino BiancoAglio Tritato   
Olio,  Sale,  Pan. grattato,  PrezzemoloZucchero
  
 

Preparare l'impasto della piadina riponendo sul tagliere la farina a fontana.
Aggiungere il resto degli ingredienti e impastare fino a quando si sono amalgamati bene e il composto risulterà liscio, elastico e non troppo duro.

Pulire i sardoncini sotto l'acqua corrente e impanarli con del pan grattato condito con sale, pepe, aglio tritato e un filo d'Olio.
Tagliare sottilmente una cipolla e metterla in una padella con un po d'Olio naturalmente come sempre, coprirla di zucchero e di aceto e lasciarla stufare. Dopo che l'aceto sarà evaporato la cipolla risulterà caramellata.
Lavare qualche foglia di insalata e condirla aggiungendole della menta tagliuzzata.
Cuocere sulla griglia i sardoncini.
Stendere e cuocere la Piada e farcirla con la misticanza, la cipolla e i sardoncini grigliati.

Un bicchiere di vino bianco per accompagnare e il pranzo è servito.

Buon Appetito.

Diana Gobbi






Nessun commento:

Posta un commento